STRATEGIA D’IMPRESA: “ANALISI DI BILANCIO” - LA PERFORMANCE D’IMPRESA

Scritto da BBC-LLP in data 28 Aprile 2015 14:11

 

L’attuale panorama economico-finanziario italiano evidenzia che la commistione di molti fattori, quali la volatilità dei ricavi, la concorrenza internazionale, la carenza di infrastrutture e fattori culturali, porta inevitabilmente le imprese a situazioni di tensione finanziaria.

Nella realtà molte di queste tensioni trovano però origine nella gestione operativa d’impresa.

Premesso ciò, diventa quindi importante distinguere in modo chiaro la gestione operativa dell’impresa da quella finanziaria al fine di valutare e interpretare in modo corretto la performance dell’impresa medesima.

Fare analisi di bilancio significa esaminare la gestione sotto il profilo finanziario ed economico: da un lato, le difficoltà finanziarie, derivanti da condizioni d’insufficiente liquidità, limitano le possibilità di scelta ostacolando il proficuo svolgimento del processo produttivo aziendale, dall’altro, l’insufficiente redditività o le ripetute perdite d’esercizio non solo riducono, ma possono annullare la solidità e la posizione acquisita dall’impresa nel mercato.

BBC-LLP contribuisce alla gestione manageriale dell’attività d’impresa del proprio Cliente per dare una risposta a:

  • Come ridurre i costi finanziari ed aumentare la liquidità – Recupero dei Crediti.
  • Come ridurre i costi generali e di struttura.
  • Adottare le scelte più opportune per eliminare gli sprechi.
  • Controllare periodicamente i risultati ottenuti.
  • Confrontare quanto preventivato e programmato con il risultato di gestione – Business Plan.
  • Attivare i correttivi per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Attraverso l’analisi di bilancio comparata dei vari elementi a disposizione si può arrivare alla formulazione di un parere sulla salute dell’attività professionale e d’impresa.

L’analisi di bilancio si basa su una lettura integrata dei risultati di:

  • Conto economico espressi dal risultato operativo - indice EBIT, ovvero dalla differenza tra i ricavi e tutti i costi della gestione con esclusione di quelli imputabili alla gestione finanziaria – interessi e commissioni – e fiscale.
  • Stato patrimoniale nei termini della determinazione del capitale investito come somma del capitale circolante, inteso come differenza tra le attività operative - crediti commerciali e rimanenze - e le passività operative – debiti di fornitura e verso il personale - e delle immobilizzazioni.

Il rapporto tra il risultato operativo EBIT e il capitale investito, noto come - indice ROI (Return on Investment) - è il principale indicatore della performance d’impresa e misura la capacità dell’impresa di remunerare le risorse investite.

Scomponendo il ROI per i ricavi, si ottengono due nuovi indicatori:

  • Indice ROS (Return on Sale): Rapporto tra EBIT e ricavi che misura la redditività su ogni unità di ricavo.
  • Rapporto tra ricavi e capitale investito che indica quante unità di capitale sono necessarie per ogni unità di ricavo.

ROI =  EBIT x RICAVI

------------------------------------------

RICAVI CAPITALE INVESTITO

L’indice mostra che la riduzione dei costi (incremento del ROS) non è l’unico modo per incrementare il ROI ma lo stesso risultato può essere ottenuto risparmiando capitale investito, tipicamente attraverso una gestione efficiente del capitale circolante, riducendo i tempi d’incasso dei crediti e lo stock di rimanenze - Ristrutturazione Stragiudiziale del Credito.

La lettura dei flussi finanziari consente di integrare le considerazioni che precedono. Il flusso della gestione operativa, pari alla differenza tra il reddito operativo al lordo degli ammortamenti (margine noto come EBITDA), la variazione del capitale circolante e gli investimenti in immobilizzazioni mostra la capacità dell’impresa di generare la liquidità necessaria per il pagamento delle imposte, il servizio del debito bancario e la distribuzione degli eventuali dividenti, evitando le suddette “tensioni finanziarie”.

ROI e flusso di gestione operativa sono due facce della stessa medaglia. Un ROI positivo e crescente indica che l’impresa è in grado di “trattenere” una porzione significativa di ricavi, oppure che il capitale impiegato è basso; i flussi in questo caso sono positivi e ampi.

Al contrario, un peggioramento della redditività (o nella gestione del circolante) si riflette immediatamente in una maggiore tensione di liquidità.

  • effettua gli opportuni approfondimenti, facendo ricorso a:
  • Analisi per indici di natura patrimoniale.
  • Analisi per flussi mediante la redazione di rendiconti finanziari.

Affidarsi a BBC-LLP per questa tematica è sinonimo di “GARANZIA & ASSISTENZA” al fine di raggiungere risultati concreti con adeguata competenza professionale.

Opinione Professionale Alternativa - CONTATTACI GRATUITAMENTE